Blog | Notizie dal mondo del networking

28.09.2012.
Ven

I vari tipi di adsl: adsl, fibra ottica, hdsl, shdsl

Differenze tra i vari tipi di adsl

A seconda delle esigenze, esistono diversi tipi di tecnologie di trasmissione. La più nota è senz'altro l'ADSL, ma, a seconda delle necessità potremmo scegliere la fibra ottica che permette una connessione in banda ultra larga, oppure l'hdsl o la shdsl.
Vediamo nel dettaglio le differenze tra queste diverse tecnologie.

ADSL

ADSL è l'acronimo di Asymmetric Digital Subscriber Line e fa parte delle tecnologie DSL (Digital Subscriber Line) . L'ADSL permette l'accesso a internet ad alta velocità ed ha la peculiarità di concedere una larghezza di banda asimmetrica (la velocità del download è diversa dalla dalla velocità dell'upload), in pratica ADSL sta per DSL asimmetrica.

L'ADSL essendo a banda asimmetrica e consentendo una velocità di download molto più elevata della velocità di upload è comoda per lo straming, per il download di contenuti dal web.
Al contrario crea difficoltà nei servizi di fonia (per esempio il VOIP) e al file sharing.

VDSL2

Per ovviare a questi problemi, chi ha necessità di utilizzare servizi che necessitano una velocità di upload più consistente (ad esempio i call center), è più conveniente una connessione VDSL2 (Very high speed digital subscriber line 2) che, al contrario dell'ADSL garantisce una larghezza di banda simmetrica, quindi una velocità di upload migliore. Purtroppo in Italia la VDSL2 è ancora in fase test.

FIBRA OTTICA

La fibra ottica è il futuro della connettività. Si tratta di una nuova tecnologia che sfrutta, al posto dei cavi in rame, dei filamenti vetrosi che hanno la caratteristica di riflettere la luce intrappolandola.
I vantaggi rispetto alle altre tecnologie di trasmissione sono diversi:

  • Non è soggetta ad interferenze elettromagnetiche;
  • E' notevolmente più sicura: intercettare dei dati che viaggiano su fibra ottica è molto più difficile che intercettare quelli che viaggiano sulle normali linee telefoniche;
  • Velocità più elevata grazie alla maggiore larghezza di banda: non a caso la connessione attraverso la fibra ottica viene chiamata a banda "ultralarga";
  • La sua struttura la rende immune da problemi di ordine atmosferico.

L'unico svantaggio (che anche se il solo non è da poco) sono i costi di installazione molto alti.

HDSL

HDSL è l'acronimo di High data rate Digital Subscriber Line, è una tecnologia nata oltre trenta anni fa dalla necessità di velocità più elevate.
L'HDSL arantisce una velocità di 8Mb/s sia in download che in upload (a banda quindi simmetrica).
E' ancora molto utilizzata se non addirittura preferita dalle aziende per la stabilità maggiore e per i tempi di latenza inferiori rispetto alle più diffuse linee ADSL.
Ha lo svantaggio di avere bisogno di una linea dedicata.

SHDSL

SHDSL è l'acronimo di Single pair High speed Digital Subscriber Line. In termini di prestazioni è equivalente dell'HDSL, ma, rispetto a quest'ultima ha il vantaggio di non aver bisogno di una linea dati dedicata.