Blog | Notizie dal mondo del networking

24.01.2014.
Ven

Modem infostrada: guida e consigli

Infostrada offre una discreta scelta di modem router. Vediamone le caratteristiche principali e se, eventualmente, poter usare i propri device.

Tutti i provider propongono al momento dell’attivazione del servizio ADSL un router attraverso il quale usufruire del servizio, e Infostrada non fa eccezione. Il router può essere dato in comodato d’uso (quindi con pagamento di un canone mensile), ma non si è obbligati ad accettarlo, potendo utilizzare quello che si ha.

Ci sono però da considerare due aspetti: il primo è che non è detto che il proprio router sia particolarmente adatto al tipo di connessione proposta, o che addirittura non sia settato in modo compatibile, ma in questo caso basta effettuare le modifiche necessarie per risolvere il problema; l’altro invece è dovuto al fatto che quel determinato modello di router potrebbe non garantire la stabilità e la velocità di connessione di cui si ha bisogno.

Per risolvere questo problema al momento della richiesta di attivazione del servizio con Infostrada bisogna chiede quale tipo e modello di router verrà inviato, considerato che sono 5 i modelli proposti ad oggi: due D-link, due Fritz!Box e un modello meno valido con il logo proprio di Infostrada.

Caratteristiche Modem di Infostrada

Indipendentemente dal modello proposto, sono garantite 4 porte ethernet, wi-fi, protezione massima, firewall, navigazione immediata senza bisogno di configurazione, e aggiornamenti automatici. Si tratta di tutti modelli T-Link, dato che sono tra quelli che hanno uno dei livelli di compatibilità più elevati con il tipo di connessione dslam broadcast, che è quella di cui si avvale proprio Infostrada. Nel caso in cui quindi si volesse utilizzare un router proprio, bisogna comunque orientarsi verso gli stessi tipi di modelli.

Meglio scegliere i modelli di router Infostrada o che non appartengono allo stesso brand?

Sul sito ci sono indicazioni semplici per sistemare il proprio router, e in caso di difficoltà ci si può avvalere dei tecnici di Infostrada. Però bisogna considerare che al di là delle indicazioni più o meno chiare e semplici per poter settare il proprio modem, se non si ha una certa dimestichezza con il funzionamento dei router e delle connessioni, si potrebbe andare incontro a delle complicazioni inutili (a meno che non si abbia bisogna di un prodotto o 'caratteristiche del servizio' particolari che il modem Infostrada non è in grado di garantire). Infatti il vantaggio dei modem inviati da Infostrada risiede principalmente nel fatto che la loro installazione non necessita di un tecnico, e che una volta installati si può iniziare subito a navigare.

Articoli consigliati: Infostrada adsl Voip e Modem router.