Blog | Notizie dal mondo del networking

22.03.2013.
Ven

Offerte internet illimitato per tablet, smartphone e Ipad

L’evoluzione e la rivoluzione che è stata prodotta dall’avvento dei telefonini intelligenti, la cui portata è stata ampliata dall’affermazione dei tablet, ha spinto un numero crescente di persone verso il loro impiego tout court.

Ma per poterne sfruttare pienamente le potenzialità, l’accesso ad internet diventa una discriminante fondamentale. In circolazione ci sono delle offerte che consentono in modo illimitato in senso stretto, o in senso più ampio, una navigazione 'senza limiti', sfruttando pienamente il traffico dati, senza ovviamente navigare in wi fi sfruttando la connessione di casa.

Promozioni con o senza hardware compreso e portabilità

Il miglior sistema per ottenere dei pacchetti vantaggiosi è legato ovviamente alle promozioni. Prima di acquistare di tasca propria uno smartphone, iPad o tablet bisogna controllare quali offerte ci siano in circolazione.

Anche se per un periodo limitato nel tempo (generalmente si passa da 12 a un massimo di 24 mesi) tutte le principali società di telefonia propongono offerte “tutto compreso” dove viene incluso anche il comodato d’uso (spesso gratuito o con la spesa di qualche euro) dell’hardware da utilizzare.
La scelta deve riguardare ovviamente anche la quantità di traffico voce compreso e di servizi accessori.

Questo genere di promozioni normalmente non prevede una vera e propria offerta di traffico illimitato per internet, poiché è compreso un limite massimo di traffico dati (ad esempio 1Gb o 5 Gb) ad una determinata velocità, ed al superamento di questo la navigazione prosegue ma a una velocità notevolmente più bassa.

Riguardo a questo genere di offerte bisogna accertare che lo sforamento della soglia non porti a dover sostenere degli extra costi. In più c’è l’inconveniente di dover dosare l’uso della connessione se ad esempio si sfruttano servizi di accesso a eventi sportivi in streaming per evitare di non poter avere la capienza necessaria per poterselo godere in totale libertà e nelle condizioni migliori.

Offerte di soli abbonamenti: quanto la soluzione all inclusive conviene

Ci sono delle compagnie che offrono effettivamente una connessione “illimitata” ma proponendo anche dei costi abbastanza salati se non per quanto riguarda gli sconti applicati nei periodi promozionali.

Per queste offerte bisogna fare attenzione alle condizioni di rinnovo automatico (per cui bisogna fare la disdetta per tempo) o all’obbligo di restare ancorati anche a un periodo di tempo extra promozionale, a costi maggiori, per evitare di dover pagare delle costose penali di estinzione.

In ogni caso il calcolo, dovendosi basare sulla mera convenienza, non è complicato, poiché basta fare la media dei costi, su base mensile, che si sosterranno complessivamente ( bisogna sommare i costi annui dell’intero periodo, sia per i canoni promozionali che quelli non promozionali e dividerli per il totale di mesi di durata del contratto).

Alcuni tipi di offerte

- La Tim ha ampliato notevolmente la propria offerta, non presentando soluzioni “illimitate” ma con una quantità di traffico dati che va da un minimo di 1 Gb a un massimo di 15 Gb. I costi variano ad esempio per tablet da un minimo di 79 euro annui a un massimo di 199 euro annui, ma si può scegliere anche la soluzione con abbonamento mensile, dove il costo maggiore è di 45 euro. La scelta dei costi deve rimanere ancorata all’effettivo impiego che si farà del telefono.

- Wind offre la Mega Unlimited, che fa parte invece delle offerte illimitate di connessione, con un costo che varia a seconda del piano tariffario se ricaricabile o di abbonamento, e del tipo di hardware (se smartphone o tablet). I costi di attivazione variano da 5 a 20 euro, e dipendono anche se si è già clienti wind, e si sottoscrive un contratto di solo traffico.

- Web senza limiti di 3, si presenta come una delle offerte tra le più vantaggiose con un canone promozionale di 14 euro mensili e traffico illimitato. Unico aspetto negativo il passaggio sulla rete Tim nei luoghi dove non c'è copertura. In questo caso il servizio ha un costo, anche molto elevato, che va a consumo. Per evitare inconvenienti bisogna disattivare il passaggio automatico a Tim, accertarsi che nei luoghi di maggiore utilizzo la copertura sia garantita, ed accettare qualche momento di disservizio, per le zone non coperte.