Blog | Notizie dal mondo del networking

11.03.2015.
Mer

Internet flat: cosa valutare per scegliere al meglio

Per ogni tasca, ed ogni esigenza, è possibile individuare l’offerta più adatta all’uso che si fa della connessione internet. Le varie offerte possono comunque essere raggruppate nella categoria internet flat oppure a consumo (suddivisione che vale tanto per le connessioni adsl da casa, comprese quelle senza linea telefonica, che in mobile). Due situazioni evidentemente opposte, ciascuna con vantaggi e svantaggi, anche se quelle che sono maggiormente ricercate sono quelle indicate con il termine “flat”.

Il servizio di internet flat: cos’è e come funziona

Acquistando queste offerte di connessione internet, si ha la certezza di un costo fisso, indipendentemente dal “volume” di dati o dalle ore di connessioni sfruttate: anche rimanendo connessi 24 ore al giorno, per tutti i giorni, non sono quindi previsti costi aggiuntivi. Come detto si tratta di una delle soluzioni più ‘gettonate’, e per questa ragione anche gli operatori specializzati nell’offerta senza linea telefonica, ne prevedono sempre almeno un tipo, anche se a prezzi estremamente differenti (si può andare dai 20 euro circa ad oltre i 40 euro).

Per chi acquista questo tipo di tariffa, non rimane che sottoscrivere l’abbonamento e sfruttare la connessione il più possibile, facendo però attenzione alle voci di costo effettivamente comprese nel contratto partendo soprattutto dalla differenza tra tariffe all inclusive e Unlimited (vedi All Inclusive Unlimited Infostrada). Le vere tariffe All inclusive dovrebbero comprendere infatti anche le voci di costo da sostenere per poter usufruire della connessione internet: canone telecom (se previsto) e costo del modem (se in comodato d’uso, gratuito o no, a noleggio, ecc) in primis. Ovviamente bisogna anche valutare anche la velocità minima garantita da ciascun operatore (approfondimento: Come aumentare la velocità dell'adsl?).

Internet flat da smartphone o internet key: realtà o utopia?

Tecnicamente non esiste una vera e propria tariffa flat per i servizi in mobile, comprese le sim da internet key. Gli operatori hanno progressivamente sostituito le offerte più generose con la vendita di pacchetti o volumi di dati. Il discorso diventa ancora più complesso quando si tratta di offerte di internet flat per la casa, alla quale viene aggiunta, allo stesso prezzo, una sim per poter navigare anche da fuori casa (ma in questo caso con navigazione a volume). Nonostante la particolarità dell’offerta (molto attive sono Tim, Vodafone e Wind), si tratta di promozioni internet molto convenienti, che aggiungono il vantaggio della certezza dei costi anche ai servizi in mobiltà.