Blog | Notizie dal mondo del networking

08.03.2013.
Ven

Adsl speed test attendibile: i 4 migliori

In tutti i contratti stipulati con i provider viene riportata la voce relativa alla velocità minima garantita dall’operatore sia in upload che in download, ma questi sono utili solo se si hanno degli strumenti che consentano di constatare se effettivamente queste condizioni previste dal contratto siano o meno rispettate.

In poche parole si ha un valore di riferimento, ma se non si hanno degli strumenti affidabili a disposizione, come si può eventualmente dimostrare l’inadempienza del fornitore? Non tutti gli speed test disponibili online (quasi tutti sono messi a disposizione in modo gratuito) sono validi per testare l’effettiva velocità di navigazione della nostra linea.

Ciò non significa che non siano validi per potersi orientare e comprendere la qualità del servizio in totale autonomia (nella maggior parte dei casi basta lanciare il software che in pochi secondi darà il proprio responso sulla velocità di connessione raggiunta), ma se si riscontrano delle incongruenze con la qualità promessa rispetto a quella effettiva , bisogna poi utilizzare software che vengono riconosciuti come validi per fornire una prova di inadempienza contrattuale.

Il problema della qualità della connessione: l’attenzione dell’Agicom

La questione degli Adsl speed test è stata affrontata anche dall’ Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agicom), che ha messo a disposizione degli utenti in maniera diretta alcuni software, il cui accesso è completamente gratuito, pensati per permettere di poter constatare in modo affidabile l’effettiva qualità del servizio ottenuto, al di là delle promesse fatte in fase di stipula contrattuale.

Le due tipologie di software (che svolgono funzioni diverse) fornite dall'Agicom sono:

  • il Ne.Me.Sys. (Network Measurement System) il cui responso è dato da una vera e propria certificazione valida come prova di inadempienza per l’eventuale richiesta di risarcimento o risoluzione dei problemi a carico dell’operatore;
  • il MisuraInternet Speed Test serve per verificare l’effettiva qualità della linea ADSL. Questo software testa la velocità, ritardi, tasso di insuccesso e percentuale di files persi nella trasmissione dati. In caso di discrepanze con i dati contrattuali, bisognerà poi utilizzare il Ne.Me.Sys per ottenere il certificato di prova.

Speed test.net: tra i più usati e semplici da usare

Tra gli Adsl Speed Test, quello di Speedtest.net è tra i più affidabili ed usati, in quanto fornisce dei dati con elevata affidabilità sia per l'upload che per il download oltre che la latenza della connessione Internet a banda larga (data dal valore del Ping).

Avendo numerosi server a disposizione (è possibile deciderne anche il cambio), la misurazione non risente della posizione in cui si trova il server stesso, sempre abbastanza vicino alla zona dell'utente. Basta lanciare il programma, che permetterà anche di ottimizzare le prestazioni del proprio pc, nel caso cui la lenta connessione dovesse essere imputabile a quest’ultimo (basterà seguire le istruzioni comunicate dalle semplici interfacce che si apriranno durante la scannerizzazione).

Un metodo 'empirico' semplice e pratico: il Test Debian

Va premesso che il risultato di questo quarto test è valido solo per poter individuare la velocità della connessione in upload (seppur in maniera molto precisa), e che non fornisce una certificazione con una rilevanza legale per la dimostrazione di inadempienza.
Ma è anche il più semplice da usare. Basta infatti andare sul sito Debian e scaricare due pacchetti dati contemporaneamente da almeno 600 MB. Quando la velocità di entrambi diventa costante bisognerà sommare il valore della velocità di ciascuno e moltiplicare il totale per 8: il risultato ci indicherà la velocità di scambio dati della nostra linea.