Blog | Notizie dal mondo del networking

02.12.2013.
Lun

Adsl per cellulare: offerte migliori a confronto

Il mercato della telefonia mobile è in continuo movimento, e restare al passo con le offerte rischia di essere molto difficoltoso. Per evitare di perdersi in un mare di offerte spesso intrecciate con moltissime opzioni possibili bisogna fissare dei requisiti minimi irrinunciabili come ad esempio una soglia minima di minuti di chiamate, la connessione estesa a più sim, ecc.

Quindi confrontare le promozioni o tariffe mano a mano che vengono proposte diventa estremamente semplice.

Con Tre un buon equilibrio di servizi, ma poca copertura

Due sono i problemi principali problemi che condizionano la qualità altrimenti davvero buona del servizio offerto da Tre: il servizio clienti (a pagamento tranne che in alcune situazioni particolari) e la copertura (ancora insufficiente soprattutto per la connettività).

Tra le tariffe più competitive c’è la All In Large di Tre che in caso di portabilità costa 10 euro al mese “per sempre”, che comprendono 200 minuti di chiamate e 200 sms a settimana (per un totale di 800 minuti e 800 sms), e 500 Mb di connessione settimanale (per un totale di 2 Gb), e telefono incluso.

PosteMobile: una tariffa “zero pensieri”

La situazione dell’assistenza non migliora con questo provider. In ogni caso tra le proposte presenti sul mercato c’è la Zero pensieri, che soprattutto nella taglia Medium si presenta molto competitiva: 12,90 euro al mese per 500 minuti di chiamate, 500 sms e 1 Gb di connessione. Con la taglia Small i minuti di chiamate si fermano a 200 così come gli sms (sempre 200) ed il costo scende a 8,90 euro.

Con Wind il Tutto incluso

Con 13 euro al mese, scegliendo Wind è possibile fare 550 minuti di chiamate verso tutti, 550 sms e fino a 1 Gb di internet. E’ possibile aumentare la connessione mantenendo la tariffa (All Big Inclusive) acquistando l’opzione extra. In ogni caso il numero di minuti e sms può essere aumentato scegliendo le taglie più grandi (che comportano il sostenimento di sovrapprezzi) ma i Gb di connessione restano fermi a 1 Gb.

Conclusioni

Indubbiamente è con Tre che si ottiene il miglior rapporto qualità prezzo, soprattutto perché è nell’offerta base che viene compresa una quantità di 2 Gb di navigazione, ma il problema della copertura costituisce un ostacolo piuttosto grande. Per gli altri operatori c’è un certo equilibrio e le differenze sono veramente poche. Se si vuole avere la garanzia della copertura massima o di un ottimo servizio di assistenza, allora bisogna accantonare il discorso legato al risparmio, accettando di pagare qualcosa in più a Tim e Vodafone, per i quali, le offerte più vantaggiose, partono dai 29 euro al mese con proposte sempre del tipo “tutto compreso” (anche lo smartphone).