Blog | Notizie dal mondo del networking

11.03.2015.
Mer

4g Lte: copertura e velocità di connessione in Italia

Il futuro della connessione adsl punta verso una velocità minima di 30 Mega, ed allo stesso modo quello delle reti mobili deve adeguarsi, incrementando gli investimenti per ampliare la copertura 4G Lte. In questa direzione si sono mosse con grandi sforzi Wind, Vodafone e Tim, mentre 3Hg è leggermente in ritardo, nonostante l’impegno che ha recentemente messo in campo per cercare di migliorare la copertura anche a frequenze più basse.

La copertura 4G Lte: non è solo una questione di percentuali

Tim ha oltrepassato la soglia dell’80% di copertura nazionale, superata di qualche punto percentuale da Vodafone, e seguita a breve distanza da Wind. Soffre ancora un po, come accennato, la Tre Italia. Tuttavia bisogna fare attenzione a basare la propria scelta su questi dati percentuali, poiché si tratta di valori medi in outdoor (quindi non ci sono garanzie di buona copertura indoor, ovvero dentro casa, in quelle zone in cui la copertura all’esterno sia ottimale).

Infatti si possono avere dei grandi disservizi anche in zone che risultano “coperte” dal segnale ma che a causa di condizioni territoriali non ottimali, o per conformazione della propria abitazione (che non lascia passare con facilità il segnale), di fatto non lo sono. In questo caso si rischia di pagare per un servizio del quale non si può usufruire nel modo ottimale.

La migliore cosa da fare è quella di verificare la copertura operatore per operatore: Wind, Tim, Vodafone e 3Hg si sono organizzati, avendo messo a disposizione sul sito dei programmi che permettono di controllare il livello di copertura. L’aspetto positivo di questa verifica risiede nel fatto che spesso i dati percentuali, e quelli riportati sulla mappa ‘statica’ non sono stati aggiornati, per questa ragione un controllo diretto di “verifica copertura” è sempre la via migliore da seguire.

La velocità in Italia della connessione 4G Lte: standard o Plus?

Per apprezzare la velocità offerta dalla 4G Lte bisognerebbe semplicemente provarla. Comunque, mettendola a confronto con la 3G, questa è di 21 Mbps, mentre la 4G Lte è di 100 Mbps. Poi per chi vuole spendere qualcosa in più c’è la 4G Lte Plus che più che raddoppia la velocità della 4G: si sale infatti a ben 225 Mbps. Insomma la velocità aumenta di 5 volte rispetto a quella in 3G, e se per un’operazione di caricamento di un video ci vogliono anche più di 10 secondi con la 3G, con la 4G si arriva ad appena 2 secondi, che si dimezzano ulteriormente con la 4G Plus. Ovviamente, anche se i costi sono molto competitivi (qualche euro in più rispetto alla 3G), la scelta tra 4G e 4G Plus, può essere rimandata ad un secondo momento, dato che alcuni operatori (come ad esempio Tim) propongono a titolo promozionale la 4G Plus allo stesso prezzo della 4G.

Approfondimento: Meglio adsl o 4g?.